Caino e Abele

“Il primo problema da affrontare è quello dei rifiuti di Napoli, poi la riduzione delle tasse a beneficio delle famiglie, delle imprese e del lavoro” (Silvio Berlusconi a Radio Anch’io, Ansa, 27 febbraio 2008)

“Un solo processo recupera per la collettività più soldi di tutti quelli risarciti in 10 anni di Mani pulite. L’imprenditore Paolo Berlusconi mette sul tavolo cinquanta milioni di euro (100 miliardi di vecchie lire) per poter patteggiare sotto il “tetto” dei 2 anni (e quindi senza andare in carcere) tutte le imputazioni di peculato, appropriazione indebita e corruzione contestategli nell’inchiesta sulla gestione del servizio regionale di smaltimento dei rifiuti nella discarica di Cerro Maggiore da parte della società di cui Berlusconi era il socio di riferimento, la Simec. Una somma gigantesca, vicina al totale del danno erariale calcolato dall’accusa, e ancora più ingente se si considera che appena pochi mesi fa Berlusconi aveva già pagato 76 miliardi di lire (circa 38 milioni di euro) per sanare la sola partita con il fisco. Mai in Italia una somma così grande era stata recuperata da un’inchiesta penale su reati di pubblica amministrazione (…). Il maxirisarcimento, al quale sono interessati anche alcuni dei coimputati accusati dai pm di aver agito solo come prestanomi, andrà così a rimpinguare le casse di quegli enti pubblici (e dunque, in ultima analisi, le tasche dei contribuenti) che per l’accusa sarebbero stati dissanguate dalla gestione della discarica di Cerro Maggiore (…) Dal punto di vista pratico, Paolo Berlusconi rinuncia ai 43 miliardi di lire già sequestrati in questi anni a sue società o asseriti ‘prestanomè e ne mette disposizione un’altra sessantina in denaro fresco. In cambio, ritorna così in possesso delle società sotto sequestro, chiude tutti i suoi conti giudiziari (perché il patteggiamento in questo processo verrebbe calcolato in continuazione con una precedente condanna in un’altra inchiesta), e patteggia tutte le imputazioni. Compresa l’ipotesi di corruzione per l’episodio del 1999/2000 (la regolazione economica della bonifica ambientale della discarica chiusa)” (Corriere della Sera, 20 aprile 2002)

Basterebbe girovagare un pò nel web per demolire politicamente lo pseudo imprenditore di arcore. Invece gli “avversari” politici (?) cincischiano e sperano di vincere candidando tutti e nessuno…Mai nessuno che gli dica le cose in faccia..

Che in Italia questo signore possa ancora pensare di rappresentare il paese è cosa folle e sintomatica della situazione del paese, che gli avversari lo rincorrano sul suo stesso piano, sulla politica fatta spettacolo, sulla politica fatta di immagini e non contenuti, sulla politica delle soubrette e dei generali, dei confindustriali e degli operai assieme è cosa invece triste e allucinante…

Annunci

~ di Marcello su marzo 6, 2008.

3 Risposte to “Caino e Abele”

  1. Marcello, per molti quelli sono meriti, e’ questo il punto. La maggioranza degli italiani sogna di essere come lui e percio’ lo vota.
    Ma forse, visti i tempi che ci attendono, sara’ un bene che nei prossimi anni vi sia lui al governo.

  2. Si, magari votiamolo 🙂

  3. Il grande filosofo cristiano Tommaso D’Aquino impiegò molto del suo pensiero e del suo tempo a trovare prove dell’esistenza di Dio,alcuni,invece,in questo paese trovano che

    · l’esistenza di Dio è esclusa dal fatto stesso che esiste Berlusconi .

    · Dio esiste ma non guarda né l’Italia né gli Italiani e da un bel po’ di tempo si è girato da un’altra parte

    · Dio esiste ma, mandando Berlusconi in Italia, ci ha appioppato una punizione francamente eccessiva per i nostri peccati.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: