La carica dei 300

Con la decisione di inviare 300 psicologi in Campania per “convincere” i cittadini a fare la raccolta differenziata, si cade veramente nel ridicolo.
Magari approfitteranno dell’occasione anche per convincerci che gli inceneritori sono belli e le centali nucleari indispensabili, così si trovano il lavoro già fatto…
Da notare che sono anche del nord, come se quelli del sud fossero “contaminati” dalla mentalità corrotta dei terroni.
E’ una decisione razzista ed offensiva, sia per i campani che per gli psicologi.
Forse il governo non sa che vi sono comuni in Campania in cui la raccolta differenziata si fa e funziona, nonostante nessuno psicologo potrebbe cogliere le differenze tra gli abitanti di questi comuni e quelli dei restanti.
La raccolta differenziata non si fa semplicemente perchè spesso non è stata organizzata o è organizzata male: cosa possono fare i discepoli di Freud di fronte a cio’? Finirà che i cittadini gli offriranno un bel caffe’, e si metteranno a raccontare un po’ dei loro problemi e magari gli psicologi padani capiranno perchè le cose non funzionano al sud e riferiranno ai loro concittadini, che diventeranno meno razzisti di quanto sono.

Annunci

~ di Giuseppe su giugno 23, 2008.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: