“Nazionalizzata” l’AIG

La AIG è la piu’ grande societa’ di assicurazione del mondo. Il suo crollo avrebbe fatto saltare l’intero sistema finanziario mondiale (per ora rinviato). In barba alle chiacchere sul libero mercato, la Banca Centrale degli USA con 85 miliardi di dollari ha acquistato l’80% del gruppo. Che “comunisti” questi americani…E Bush poi! Secondo me mangia pure i bambini…

http://www.ilsole24ore.com/art/SoleOnLi … iew=Libero

Tremonti ha inoltre sostenuto che l’italia ha un sistema assicurativo e pensionistico “abbastanza solido, molto più che altrove: in america se la borsa va male vai a mangiare il kitkat nelle roulotte, da noi no. Le famiglie non sono indebitate, non sono state prese dalla vertigine del consumo a debito e con i mutui sono abbastanza a posto”.

Per quanto riguarda il nostro sistema industriale, il ministro si è detto convinto che tornerà la “manifattura e l’Italia ha la seconda manifattura d’Europa dopo la Germania. Penso che abbiamo ragione ad avere fiducia nell’italia, negli italiani e nel nostro futuro. Le crisi finiscono. E la morale del lavoro che noi cerchiamo di imporre e valorizzare in tutti i modi alla fine ci premierà”.

“Non è fallita una banca, è fallito un sistema, non so se è il principio della fine, di certo è la fine di un principio”, ha aggiunto il ministro a proposito del fallimento della Lehman Brothers e del crollo delle borse negli Usa e in Europa. Tremonti definisce “pazzesca” la scelta “di finanziare la globalizzazione con il debito. E’ fallito il sistema di sorveglianza e vigilanza – aggiunge -. I banchieri hanno la liquidazione, i vigilanti ci danno lezioni e chi ci perde è la povera gente”. Per Tremonti adesso “occorre fare nuove regole” e le regole devono farle “i governi e le autorità” vietando i paradisi fiscali e i bilanci falsi delle aziende.

p.s. Anche Tremonti ha la coda: sicuramente e’ piu’ “comunista” di Bersani e di Veltroni…
Peccato che fino a pochi anni fa con questi stessi signori spartiva il pane…

http://www.disinformazione.it/bilderberg7.htm

Annunci

~ di Giuseppe su settembre 17, 2008.

Una Risposta to ““Nazionalizzata” l’AIG”

  1. Tutte le chiacchere sul liberismo sono andate in frantumi in pochi giorni: che fine ingloriosa per tutti i teorici del libero mercato….

    http://www.repubblica.it/2008/09/sezion … stato.html

    Le drammatiche convulsioni dei mercati segnano la fine di un’epoca, e la fine del capitalismo americano come lo avevamo conosciuto.

    E’ proprio la dimensione inusitata, quella che fa sorgere un dubbio tremendo: che l’ampiezza della metastasi e la gravità della malattia superi perfino i mezzi della più potente banca centrale e della nazione più ricca del pianeta.

    Pian piano lo capiscono pure loro….

    http://www.quinterna.org/pubblicazioni/ … azione.htm

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: