La democrazia per Brunetta

Interessante la concezione della “democrazia” di Brunetta: è la stessa che aveva Hitler che, ricordiamo, fu democraticamente eletto e poi provvide ad eliminare i dissidenti. Ma gli americani non ci avevano liberato dal fascismo? O forse era un bluff? E la Costituzione? Dove è finito questo “baluardo” contro il ritorno alla barbarie?

“Non vedo molta protesta, vedo ogni tanto delle azioni di guerriglia da parte dell’associazione Onda. Ma vedo che nelle votazioni degli organi di rappresentanza degli studenti, l’Onda non esiste. Sono un democratico – ha aggiunto – e quindi credo molto più al voto che alle azioni azioni di guerriglia.

http://www.repubblica.it/2009/03/sezioni/scuola_e_universita/servizi/scuola-2009-10/brunetta-onda/brunetta-onda.html

Conta il voto, cio che si pensa, l’idea. Anche quando questa è frutto di anni e anni di scientifico rincoglionimento televisivo generale.

Annunci

~ di Giuseppe su marzo 19, 2009.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: