Non c’è speranza

E’ vero che in situazioni di degrado e miseria la corruzione prospera e dilaga.
Ma quando i professionisti più noti di una regione (Naso e’ stato il preside di Ingegneria), che di certo non vivono nell’indigenza, arrivano a divenire complici di un disastro come quello che abbiamo vissuto, vuol dire che non c’e’ speranza.
Aveva ragione Edoardo: bisogna solo fujre…

http://www.casertace.it/home.asp?ultime_news_id=5295

Per il giudice ”tutto appare più grave ad una lettura ex post della cosiddetta ‘emergenza rifiuti in Campania’ in quanto la verifica dell’effettivo buon funzionamento degli impianti avrebbe scongiurato l’entrata a regime di un sistema di smaltimento di rifiuti (rsu) frutto di una colossale truffa che contribuiva ad aggravare la pesante situazione emergenziale”.

p.s. Per ripagare al danno delle migliaia di balle che sono accantonate nelle varie campagne e che non possono essere bruciate, ci vorranno milioni e milioni di euro, che sborseremo noi cittadini campani. Mentre, c’e’ da giurarci, i signori in questione fra qualche mese saranno di nuovo in giro, con la patente di gente che conta: finire sotto inchiesta, ho l’impressione, è diventato oggi una sorta di cicatrice di guerra, che attesta la validità del personaggio in certi ambienti che contano.

Annunci

~ di Giuseppe su giugno 3, 2009.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: